Innovazioni retail: il connubio tra esperienza in-store e mobile marketing

Innovazioni retail: il connubio tra esperienza in-store e mobile marketing

Avete mai utilizzato il vostro smartphone per confrontare prezzi e reperire informazioni su un particolare prodotto? Bhè non siete gli unici!

Secondo un’indagine condotta da ForeSee Results sul mercato anglosassone, smartphone e tablet verrebbero utilizzati molto spesso per prendere decisioni in merito agli acquisti che si vogliono effettuare. I risultati emersi, infatti, rivelano che il 56% degli intervistati se ne avvalgono per ricercare i prezzi, il 46% per comparare i prodotti, il 35% per individuare dati in dettaglio e il 27% per consultare le recensioni di altri consumatori. Da qui si può cogliere quanto ormai nel retail sia stretto il collegamento tra online e offline, in particolare tra web e mobile in ogni fase dell’esperienza di shopping.

Molte aziende, consapevoli del crescente utilizzo di smartphone e tablet anche quando il cliente è “in-store”, cercano di reagire a questa tendenza mettendo a disposizione dei consumatori alcuni strumenti specifici in modo tale stimolare e favorirne l’acquisto.

Un esempio è la grande catena della distribuzione statunitense Macy’s, che da poco ha lanciato da poco una sorta di “chioschi” digitali dove è possibile scorrere il catalogo dei prodotti presenti nello store, compararne prezzo e qualità e condividere la scelta effettuata sui social network preferiti.

La catena Nordstrom – che due anni fa fu la prima ad installare nei propri punti vendita una rete wi-fi per permettere ai clienti di utilizzare i loro smartphone durante lo shopping – recentemente ha sviluppato un sistema di punti vendita wireless per iPod Touch, che consente ai dispositivi di fungere da carte di credito remote e lettori di codici a barre, consentendo così ai clienti di reperire informazioni sui prodotti a partire dai codici scansionati e pagare con carte di credito da scorrere comodamente alla cassa.

Un altro esempio appartenente al mondo della moda è quello di Harrod’s, il celeberrimo grande magazzino multibrand di Londra, che ha provveduto ad innovarsi lanciando un’applicazione per aiutare i propri clienti ad orientarsi tra i suoi 7 piani, 9000 metri quadrati e 3000 brand. Con essa è possibile creare anche delle shopping list per tenere in memoria gli spunti raccolti durante lo shopping.

Interessante l’iniziativa promossa dal marchio Guess nel settembre del 2011, che prevedeva sconti a chi avrebbe condiviso il proprio ingresso nei negozi con Facebook o Foursquare. Risultato: incremento delle vendite del 13,1% e dei dei fan di Facebook dell’11,5% .

E c’è chi anche ha pensato ad un modo per fare la spesa mentre si aspetta la metro: un supermercato di Seoul infatti ha tappezzato con cartelloni pubblicitari che simulano gli scaffali di un negozio l’interno di una fermata della metropolitana. Ciascun prodotto rappresentato aveva un Qr Code che poteva essere tranquillamente inquadrato dagli smartphone dei passanti: il prodotto veniva poi aggiunto automaticamente ad un carrello virtuale e, procedendo con l’operazione di pagamento, si poteva ricevere la spesa a casa. Iniziativa di grande impatto non solo per farsi pubblicità ma anche per incrementare il proprio business.

Quando accadrà in Italia? È davvero il futuro del retail?

Fonti:
Il Sole24Ore
 http://www.websolute.it/
 http://www.socialmediamarketing.it/

6 commenti

  1. morpheus78 · · Rispondi

    Reblogged this on Non Solo Web 360.

  2. I was examining some of your articles on this site and I think this web site is real instructive! Keep on posting.

  3. When I originally commented I clicked the “Notify me when new comments are added” checkbox and
    now each time a comment is added I get four emails with the same comment.
    Is there any way you can remove people from that service?
    Thanks!

  4. Hi! I know this is somewhat off-topic however I had to ask.
    Does running a well-established website like yours require a lot of work?
    I am brand new to running a blog but I do write in my journal every day.
    I’d like to start a blog so I can easily share my experience and views online. Please let me know if you have any ideas or tips for new aspiring blog owners. Appreciate it!

  5. Senza andare troppo lontano, anche in Italia abbiamo le nostre belle esperienze di connubio tra moda e mobile marketing. Ad esempio Vogue, insieme ha Ferragamo, ha fatto uscire un’app con quattro sezioni utili: http://www.vogue.it/magazine/notizie-del-giorno/2013/02/fashion-in-vogue-lancio-applicazione E’ già disponibile per iOS https://itunes.apple.com/it/app/fashion-in-vogue/id596793026?mt=8 mentre per Android bisogna aspettare il 20 marzo.

    Credo sia una bella notizia per la moda italiana!🙂

    1. Assolutamente! Grazie della segnalazione!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: