Starbucks: una caffetteria sempre più Mobile

Starbucks è una grande catena internazionale di caffetterie, che offre ai propri clienti caffè all’interno di un ambiente piacevole e accogliente.

L’azienda ha un animo social: comunica online attraverso il proprio sito, Facebook, Twitter, Youtube, Flickr oltre al proprio blog MyStarbucks Idea. Ultimamente però sta facendo del mobile marketing una delle sue leve di comunicazione principali.

All’interno della pagina Facebook sfrutta diverse app per per interagire con i propri fan in diversi argomenti e settori: si va dall’egift card per regalare un’esperienza all’interno di uno store starbucks fino ad arrivare all’app job per chi cerca lavoro e opportunità di carriera all’interno della catena.

Divertente l’idea che ha avuto l’azienda in occasione della festa degli innamorati: gli utenti della società di app “Cup Magic” potevano puntare i loro telefonini sulle tazze di Starbucks a tema San Valentino, per vedere irreali effetti  sulla tazza.

Starbucks originariamente ha lanciato la sua applicazione Cup magic lo scorso novembre, sia su iOS che su Android, con cui gli utenti, puntando la telecamera del loro smartphone su una delle tazze di stagione, potevano godersi un video in realtà aumentata che cambiava a seconda dei diversi personaggi.
La versione  limitata era applicabile solo su un tipo di tazza realizzata in occasione della festa di San Valentino.

Quest’applicazione di mobile marketing oltre ad incentivare l’acquisto da parte del consumatore, permetteva di inviare all’amata gli auguri di San Valentino personalizzati, una strategia di Starbucks per farsi amare sempre di più.

Image

Probabilmente Starbucks riuscirà a realizzare una sorta di social network di amanti del caffè dove poter essere aggiornati su acquisti e gusti dei propri amici.

Starbucks ha deciso inoltre di siglare un accordo con Pay with Square per inaugurare il pagamento attraverso un’applicazione da scaricare gratuitamente sul proprio cellulare, il tutto per diminuire i tempi di attesa alla cassa ed diminuire i sensi di colpa di fronte ad una spesa eccessiva. Grazie alle app ufficiale dell’azienda, è possibile effettuare un ordine direttamente dall’iPhone e mostrare la prova d’acquisto alla cassa. Passbook sta quindi diventando sempre più completo, grazie all’integrazione da parte di aziende più o meno importanti, come la più nota catena di caffetterie; anche se al momento le app di Starbucks sono però disponibili solo negli USA.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: